fbpx

Le notti di Trastevere in un assaggio d’estate

mete insolite a Roma

C’è un luogo di Roma che mi ha fatto respirare l’arrivo dell’estate: si tratta di Trastevere. Ho trovato il primo assaggio d’estate passeggiando di sera, nell’aria leggera che gonfiava le vesti, nella risata allegra dei ragazzi più giovani seduti a gruppetti sui motorini.

Il traffico della Città Eterna è vicino ma lontano. Voltando le spalle ai Ponti e alle meraviglie nascoste lungo il fiume Tevere, si entra in un dedalo di viuzze, un piacevole labirinto che profuma di vacanza e bella stagione. 

mete insolite a Roma


Ristoranti con tavolini all’aperto, cascate di edera che incorniciano le entrate dei palazzi, tante lingue parlate in pochi metri di passaggio. Bancarelle che espongono borse, collane e piccoli bracciali, piazzette silenziose sotto le fronde degli alberi… il primo pensiero è quasi immediato: sembra di trovarsi su un’isola o in una località di mare.

mete insolite a Roma
I turisti stranieri sono estasiati. Forse è questa l’Italia che hanno sempre sognato e forse Trastevere dona il sogno che ogni turista ha della Città Eterna. L’Italia dei buoni ristoranti, dei menù con le parole Pasta e Pizza scritte a caratteri cubitali, dei tavolini all’aperto dove bere vino e poggiare il bicchiere su una tovaglia a quadretti bianchi e rossi. Quell’Italia che sa un po’ di Dolce Vita e che anche noi italiani spesso ricerchiamo. 
Passeggiare di notte a Trastevere Roma
mete insolite a Roma

A mio parere, uno dei pregi di Trastevere sta nel non essersi trasformata in uno specchietto per le allodole, in una trappola luminosa per turisti. I romani hanno a cuore il quartiere e lo frequentano, gli stessi ristoratori non propongono piatti cucinati a casaccio ma cercano di rispettare e far conoscere i sapori della tradizione. È una zona che ha mantenuto la sua qualità, la sua allure romantica e senza tempo, senza eccedere in “italianità” e scadere nel ridicolo. Non sempre accade. 

Secondo un romano doc, che ci ha fatto da Cicerone nel nostro soggiorno a Roma, l’atmosfera di Trastevere è così suggestiva anche grazie all’illuminazione aranciata dei lampioni che regala al quartiere e a molte altre zone di Roma un’atmosfera calda e accogliente. Anche una semplice luce artificiale può quindi donare magia alla Città Eterna… come se non ci incantasse già abbastanza. 

mete insolite a Roma

Tutti i Commenti

  • Non mi è mai capitato di andare a Trastevere e so che è una meta che non posso perdere e tu me lo confermi.

    Buona domenica!

    Kylie 21 Giugno 2015 10:58 Rispondi
  • Confermo e sottoscrivo!
    Grazie per essere passata Kylie 🙂 !

    Viaggiare Oltre 22 Giugno 2015 16:34 Rispondi
  • io ci son stata una sera d'inverno… ma d'estate deve essere ancora più affascinante

    Federica 23 Giugno 2015 14:39 Rispondi
  • a Roma ci vivo da qualche anno ormai, e Trastevere la amo di giorno e odio di notte

    Anonimo 23 Giugno 2015 15:03 Rispondi
  • La temperatura è sicuramente più piacevole, hai una buona scusa per tornare 😛 !

    Viaggiare Oltre 24 Giugno 2015 14:38 Rispondi
  • che bella Roma! d'estate poi ha un fascino ancora più particolare!

    Andrea Pizzato 1 Luglio 2015 18:16 Rispondi
  • Roma é bellissima…Trastevere poi…ha un fascino irresistibile!
    Grazie per avermi fatto sognare!
    Ci tornerò sicuramente…
    Un dolcissimo abbraccio cara Elena, é sempre un piacere leggerti!
    Laura<3<3<3

    Unknown 19 Aprile 2016 19:15 Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *