fbpx

Into The Wild | Film a Tema Viaggio

Uscito nel 2007, è immediatamente entrato a far parte dei capolavori cinematografici sul tema del viaggio. E su questo niente da dire, Into The Wild è uno dei migliori film di viaggio mai visti. Miglior attore protagonista (Emile Hirsh), migliore colonna sonora, vincitore di un David di Donatello per il miglior film straniero. Alla regia il premio Oscar Sean Penn. 


Into The Wild è la storia di Christopher Mc Candless, un giovane anticonformista della West Virginia. Christopher proviene da una famiglia benestante ma rifiuta ogni forma stereotipata di vita, schernisce il consumismo, ama il contatto con la natura selvaggia. Dopo essersi laureato alla facoltosa università di Emory decide di intraprendere un lungo viaggio in solitaria verso la remota Alaska. Abbandona i suoi affetti e inizia a risalire il continente americano dapprima con il suo mezzo, successivamente con passaggi di fortuna. 

Nel frattempo legge Byron, brucia le banconote per strada, taglia la carta di credito con le forbici, abbandona ogni oggetto che in qualche modo lo infastidisce e collima con il suo modo di pensare. 
Un viaggiatore estremo come il luogo che vuole raggiungere. Niente sembra fermarlo. Le amicizie e gli incontri lungo la strada sono diversi e quasi tutti profondi seppur con sfumature diverse. Ma ogni volta Christopher incide un disegno sulla sua cintura e riparte. 
Giungerà infine a quel pulmino bianco e azzurro screziato di giallo presente in gran parte delle immagini relative alla pellicola e lì continuerà a leggere e scrivere e a vivere senza freni nella meraviglia della natura. Finalmente ha raggiunto l’obiettivo: filerà tutto liscio. O quasi. 

“Due anni lui gira il mondo: niente telefono, niente piscina, niente cani e gatti, niente sigarette. Libertà estrema, un’estremista, un viaggiatore esteta che ha per casa la strada. Così ora, dopo due anni di cammino arriva l’ultima e più grande avventura.”

Into The Wild è una libera trasposizione del libro di John Krakauer “Nelle Terre Estreme” e, come molti di voi sapranno, si basa su una storia vera. Buona visione.



Categorie Articolo:
curiosità · Film di viaggio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *