fbpx

Liebster Award | Viaggiare Oltre

Ammetto di non essere una grande fan di catene di Sant’Antonio e affini ma la nomina al Liebster Award mi ha piacevolmente sorpresa! Il Liebster Award è una sorta di riconoscimento virtuale nato in Germania che permette di dare visibilità a bloggers emergenti e non, sparsi in giro sulla rete. Come si partecipa? E’ molto semplice. E’ sufficiente rispondere alle 10 domande poste da chi ci ha nominato, assegnare il Liebster Award ad altri 10 bloggers e preparare più o meno altre 10 domande. Ringrazio quindi La Ragazza con la Valigia, sistemo la coccarda su Viaggiare Oltre e riporto qui sotto le risposte. 

1) Qual è il post che ti è piaciuto di più scrivere? 

Sono tanti i post ai quali sono affezionata, ciascuno racconta di esperienze di viaggio che mi hanno regalato forti emozioni e bellissimi ricordi. Sul podio ne metto due: le prime impressioni a caldo sul viaggio in Congo e il Big Sur in California

Chiacchere e treccine a Brazzaville (Congo)
Il mitico Big Sur

2) Qual è un posto che non visiteresti mai? 


Non esiste un luogo che non vorrei visitare, ho delle marcate preferenze di viaggio ma sono convinta che ogni Paese possieda qualcosa di unico e spettacolare da mostrare al resto del mondo.

3) Ti è mai capitato di fare figuracce durante un viaggio? 

Sono molto attenta agli usi e costumi degli altri Paesi ma una volta mi è capitato e ve lo racconto! Ero a Barcellona a festeggiare il Capodanno. Un cameriere dell’Hard Rock Cafè si è avvicinato proponendomi dell’uva. Uva? Ho risposto di no e l’ho visto andar via offeso. Era l’uva della mezzanotte, elemento caratterizzante di una tradizione spagnola! Mangiare dodici chicchi d’uva allo scoccare dei dodici rintocchi che segnano la mezzanotte del 31 dicembre. Chi riesce avrà un anno ricco di fortuna. L’ho richiamato, mi sono scusata e ho partecipato alla sfida. Ops.

4) Ti è mai capitato di pensare che lo stereotipo che si ha di una certa popolazione non sia affatto vero? 

Gran parte degli stereotipi sulle altre popolazioni sono errati. Il contatto con le persone del posto è un elemento fondamentale nei miei viaggi e, diverse volte, mi è capitato di ricredermi su idee e clichè in merito alle altre culture. Viaggiare serve a questo, ad aprire gli occhi, conoscere le usanze degli altri popoli e farsi un opinione “sul campo”. 

Colazione alle porte dell’Algeria

5) Se dovessi trasferirti all’estero cosa ti mancherebbe di più dell’Italia? 

Rispondo banalmente la cucina mediterranea e i prodotti unici delle nostre regioni: dall’olio extravergine di oliva al pane carasau, dallo speck del Trentino alle arance siciliane.  

6) Qual’è il tuo fiore preferito?

Le gerbere e in generale tutti i fiori che hanno dei colori vivaci. 

7) Villa o appartamento?

Non mi piace sentirmi legata a case troppo grandi, quindi appartamento. Magari ampio. 

8) Quante ligue parli? 

Parlo correttamente inglese, francese, spagnolo e ho una base di arabo. Viaggiando in maniera indipendente le lingue sono diventate indispensabili, più di una volta mi hanno tirato fuori da situazioni complicate.

Magari un giorno vi racconterò questa storia…

9) Mangeresti mai un serpente? 

Sto scrivendo un post sull’argomento! Posso solo anticiparti che in Congo ho mangiato ben altro…

10) Sei soddisfatta del tuo blog? 

Sono più che soddisfatta. Viaggiare Oltre è un blog libero come lo sono i miei viaggi! Esprimo opinioni e pareri senza render conto a nessuno e cerco di donare consigli realmente utili a chi viaggia. Spero solo di riuscire nell’intento!

E’ giunto il momento di salutarvi ma prima procedo alla nomina degli altri bloggers! Diversi hanno già partecipato, quindi ne nomino tre: Life in Travel, Vale nel mondo e Eli Sunday Siyabi. Ecco le domande:

1) Che cos’è per voi il viaggio? 

2) Avete presente la sensazione del “qui potrei anche viverci”? Esistono dei luoghi nel mondo che vi fanno sentire a casa? 


3) Fra le vostre esperienze di viaggio qual è stata quella che vi ha regalato più emozioni? 

4) Ripetereste senza la minima esitazione tutte le vostre avventure o avete riscontrato troppe difficoltà in una di queste? 

5) Qual è secondo voi il requisito fondamentale per un viaggiatore indipendente? 

 
 
Categorie Articolo:
Travel Bloggers

Tutti i Commenti

  • Mi piace proprio il tuo modo pensare e di porti nei confronti dei viaggi! Complimenti per questo premio, te lo meriti 🙂
    Ps: anche io ho una base di arabo!

    Anonimo 28 Aprile 2014 17:42
  • Sei sempre gentilissima, a questo punto شُكْراً !

    Viaggiare Oltre 28 Aprile 2014 19:06
  • Anche dai parenti in Svizzera a Capodanno abbiamo mangiato l'uva a mezzanotte!
    Complimenti per il premio 🙂

    Simona 30 Aprile 2014 20:15
  • CHE SORPRESA! Grazie Elena! Mi è piaciuto leggere le tue risposte, che rispecchiano anche il mio pensiero.
    Ero già stata nominata mesi e mesi fa ai Liebster Award, però, e quindi avevo già fatto un post in merito. Però, potrei sempre fare un post rispondendo comunque alle tue domande, linkando al tuo blog: che ne dici? 😀

    Elizabeth Sunday 1 Maggio 2014 8:18
  • dico che è un'ottima idea ^^ !

    Viaggiare Oltre 1 Maggio 2014 20:15
  • grazie ^^!

    Viaggiare Oltre 1 Maggio 2014 20:17