fbpx

Lignano Sabbiadoro, un mare di attività

Quando sono in partenza per una destinazione di mare scelgo in genere l’opposto a ciò che viene ritenuto “comodo”. Località selvagge, baie di scogli poco battute, nessun servizio… quelle dove gli amici in genere non vengono perché “mmm… apparte tuffarsi in mare che c’è da fare laggiù?” 

In questo mese Bluewago mi ha messo, inconsapevolmente, davanti a una prova: mettermi dall’altra parte. Raggiungere una località turistica come Lignano Sabbiadoro, dotata di qualsiasi servizio per i vacanzieri e testare le sue variegate offerte. Per me significava cercare di capire i bisogni di chi è abituato a vivere il mare in maniera diversa e, avendo un blog di viaggi, l’idea mi è sembrata utile ad aprirmi e confrontarmi con ciò che ritengo differente dai miei gusti personali. Perché no? Abbandonare le scogliere selvagge e trascorrere un fine settimana curiosando dall’altra parte dello specchio. Perché, come recita una vecchia massima…  

Il modo migliore per cercare di capire il mondo è vederlo dal maggior numero possibile di angolazioni 

Insieme ad altri blogger ho dunque raggiunto il Friuli Venezia Giulia e mai avrei immaginato che le spiagge dell’Adriatico potessero offrire così tante attività concentrate in un unico posto. Ho scoperto che Lignano Sabbiadoro non si riduce ad una mera offerta di spiagge, locali dove tirar tardi e ombrelloni (credenza purtroppo assai diffusa dalle mie parti). 

Nell’aria fresca del mattino ho percorso il suo litorale di sabbia in sella a una Fat Sand Bike, giocando con le onde e scivolando sopra le insenature d’acqua che si formavano sulla riva. Ho avuto l’opportunità di tornare in barca a vela, gustandomi tuffi e bagni al largo fra gli isolotti della laguna. Infine, ho messo a dura prova il mio equilibrio testando una pratica sportiva che mi incuriosiva da tanto tempo: il SUP (Stand Up Paddle) al Lignano Sup Center.

Le offerte di Lignano Sabbiadoro non terminano qui: Parasail, parchi acquatici e divertimenti per i più piccoli, corsi di kitesurf sull’Isola delle Conchiglie, escursioni in barca a vela e, cosa che mi è piaciuta particolarmente, la possibilità di intraprendere percorsi cicloturistici con un servizio di uso gratuito delle biciclette. Se siete interessati rivolgetevi al Punto Informazioni della Lignano Sabbiadoro Gestioni all’ingresso della Terrazza a Mare o all’info point della Turismo FVG in via Latisana, 42. Non vi resta che partire alla volta di Lignano Sabbiadoro godendovi un soggiorno comodo, dinamico e sportivo in una cornice ricca di manifestazioni, eventi e serate musicali. 

Categorie Articolo:
Travel Bloggers

Comments are closed.